Chi siamo
Offerta Formativa
Ricerca
Partnership e Iniziative
Sei in HOME » TEMI DI RICERCA
Tema: MARKETING MANAGEMENT

Il gruppo di ricerca che si occupa di marketing management sviluppa progetti focalizzati sullo studio dei fattori critici di successo nella gestione dei processi competitivi di imprese, sistemi agglomerativi di imprese e/o territori. Le attività di ricerca prevedono la realizzazione di lavori di carattere teorico ed empirico - mediante analisi di fonti di natura sia primaria che secondaria - aventi ad oggetto sia lo studio di decisioni di impresa che di comportamenti dei consumatori finali. Negli ultimi anni, i principali progetti di ricerca del gruppo si sono focalizzati su tematiche quali la misurazione delle determinanti del valore della marca, il ruolo dell’innovazione nelle strategie di marketing delle imprese, i comportamenti intenzionali d’acquisto dei consumatori, l’impatto dei mega-eventi nelle strategie di marketing dei territori.


Tema: METODI DI ANALISI PER VARIABILI DI INTERVALLO, FUZZY E DATI DISCRETI

L’attività di ricerca della Dott.ssa Federica Gioia è rivolta a problemi di selezione di portafoglio ed alla determinazione dei prezzi di mercato di titoli rischiosi, nel caso di rendimenti descritti da intervalli oppure nel caso in cui l’investitore sia incerto circa la distribuzione di probabilità sugli stati del mondo. Le Dott.sse Federica Gioia e Chiara Donnini si stanno occupando del Fundamental Theorem of Asset Princing nel caso di rendimenti fuzzy.
La Dott.ssa Luisa Cutillo si sta occupando della trattazione di dati discreti di tipo count. In particolare la ricerca della dottoressa Cutillo è rivolta allo sviluppo di metodi statistici per l’individuazione di differenze significative tra due o più serie temporali di dati discreti (count). Le procedure proposte intendono gestire anche le difficoltà tecniche legate alla natura discreta del dato temporale reale, come ad esempio il basso numero di osservazioni, intervalli di campionamento non uniformi, missing data e misure ripetute.


Tema: ECONOMIA MATEMATICA E TEORIA DEI GIOCHI

Il gruppo di ricerca composto da Dott.ssa Chiara Donnini, Dott. Giuseppe De Marco studia, nell’ambito della teoria dell’equilibrio generale:
a) le relazioni tra allocazioni competitive e del core, analizzando mediante un approccio coalizionale, economie di scambio e produzione senza esternalità, con informazione completa e spazio di agenti finitamente additivo ed economie di scambio con incertezza ed informazione asimmetrica;
b) i concetti di “equità coalizionale” (nessuna coalizione desidera la dotazione altrui) in economie miste con informazione differenziata per risolvere la contrapposizione tra efficienza e assenza di invidia nel caso interim.
Nell’ambito della Teoria dei giochi il gruppo di ricerca:
c) studia giochi in cui gli agenti hanno credenze ambigue riguardo il comportamento degli altri. Si analizzano gli equilibri nel caso in cui le credenze siano espresse da insiemi di priors contingenti alle scelte strategiche. Particolare attenzione è rivolta a problemi di mechanism design.
d) mediante l'ausilio della teoria dei giochi psicologici, studiano alcuni modelli teorici di teoria dei contratti nel caso in cui gli agenti siano sensibili alla reciprocità.


Tema: SVILUPPO DI METODI NUMERICI, ALGORITMI E SOFTWARE PER LA FINANZA COMPUTAZIONALE IN AMBIENTI DI CALCOLO AD ALTE PRESTAZIONI

L’attività di ricerca del gruppo composto da Prof. Pasquale De Angelis, Prof.ssa Francesca Perla, Dott.ssa Stefania Corsaro, Dott.ssa Zelda Marino, Dott. Paolo Zanetti è principalmente rivolta all’analisi degli aspetti computazionali nello sviluppo dei "modelli interni'' per il governo delle imprese di assicurazioni, in accordo alla regolamentazione di Solvency II, allo scopo di realizzare accurate e efficienti procedure di asset-liability management di portafogli di polizze vita per ambienti di calcolo ad architettura avanzata.
L’attività di ricerca del gruppo è rivolta anche allo sviluppo di metodi numerici basati sulla Trasformata Wavelet Discreta per la valutazione di opzioni asiatiche, allo sviluppo di una libreria di software parallelo per l’inversione numerica della Trasformata di Laplace in ambienti di calcolo ad alte prestazioni e della sua sperimentazione per la valutazione di strumenti finanziari. La ricerca è svolta in collaborazione con ricercatori di altre Facoltà dell’Ateneo, di altri Atenei ed enti di ricerca nazionali.


Tema: INTERNAZIONALIZZAZIONE E CROSS-CULTURAL MANAGEMENT

In tema di internazionalizzazione, le ricerche in atto riguardano principalmente le strategie delle imprese verso e dai mercati emergenti. Le aree di maggiore di interesse sono rappresentate dalla Russia, la Cina e paesi i Nuovi mercati Emergenti dell’America Latina e del continente africano. Le indagini in corso riguardano l’analisi delle determinanti che spingono le imprese sui mercati esteri e l’approfondimento delle problematiche connesse alle principali modalità utilizzate. Per quanto concerne il Cross-Cultural Management, il gruppo di ricerca del dipartimento si pone in un’ottica innovativa tesa appunto ad analizzare l’impatto che le differenze culturali tra i contesti hanno sui processi di internazionalizzazione delle imprese, sulle scelte strategiche, sulle pratiche manageriali e sull’attuazione delle modalità di ingresso. Gli studi riguardano la comprensione delle determinati della diversità culturale al fine di individuare le principali fonti di conoscenza necessarie a sviluppare, nei manager internazionali, un’adeguata competenza culturale, necessaria ad analizzare in profondità opportunità e rischi dei mercati distanti e a gestire con successo le relazioni con gli operatori locali.


Tema: RAPPORTO BANCA-IMPRESA

Il gruppo di ricerca, composto da Prof. Claudio Porzio, Prof. Stefano Monferrà, Prof. Gabriele Sampagnaro, Dott.ssa Maria Grazia Starita, Dott. Antonio Meles, Dott.ssa Irma Malafronte, Dott. Vincenzo Verdoliva, studia il ruolo delle banche nel sistema finanziario guardando principalmente alle relazioni instaurate con la clientela imprese. I principali filoni di ricerca riguardano: le conseguenze (benefici e costi) derivanti dall’intensità della relazione banca-impresa; il ruolo delle garanzie nell'erogazione e nel monitoraggio dei prestiti; l’impatto della competizione interbancaria sul sistema bancario e sulla relazione banca-impresa; gli effetti della recente crisi finanziaria sul sistema economico e finanziario; le caratteristiche del rapporto banca-impresa nella finanza islamica; lo studio della finanza nelle imprese del settore marittimo.


Ritorna